ATP AdenosinTriFosfato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ATP AdenosinTriFosfato

Messaggio Da admin il Mer Apr 16, 2014 12:48 pm

Dai un voto alle seguenti definizioni con tanto di motivazione e/o commento personale.
(voto da 4 a 10; sono ammessi i decimali 0,5 aggiuntivi al punteggio per es: 6,5).

1) Allora l'atp (adenosintrifosfato) è formato da tre gruppi fosfato, da uno zucchero a cinque atomi di carbonio (per pentosi) e da una base azotata chiamata adenina. Esso viene idrolizzato ad ADP (adenosindifosfato), che viene riconvertito in ATP mediante vari processi.
L'ATP è il composto ad alta energia richiesto dalla stragrande maggioranza delle reazioni metaboliche endoergoniche. esso viene anche prodotto nella respirazione cellulare: 2 molecole Atp nella glicolisi, 2 molecole Atp nel ciclo di krebs e 34 molecole Atp nella fosforilazione ossidativa totale di 38 molecole.

2) L'ATP e' una molecola presente in tutti gli organismi viventi, per i quali rappresenta la principale forma di accumulo di energia immediatamente disponibile.E' costituita da una molecola di adenina e una di ribosio (zucchero a 5 atomi di carbonio) a cui sono legati tre gruppi fosforici, mediante due legami ad alta energia.I principali composti ingeriti con l'alimentazione ossia carboidrati,proteine e lipidi vengono degradati nell'organismo dagli enzimi (catalizzatori biologici)attraverso reazioni metaboliche che avvengono sia in presenza,sia in assenza di energia.Dalla degradazione di questi composti si libera energia che viene immagazzinata nei legami ad alta energia contenuti nella molecola di ATP.Quasi tutte le reazioni cellulari e i processi dell'organismo che richiedono energia vengono alimentati dalla conversione di ATP in ADP, infatti quando occorre energia entra in gioco l'ATP che liberando energia si trasforma in ADP
(adenosinadifosfato).I processi ad esempio che richiedono energia fornita dall'ATP sono la trasmissione degli impulsi nervosi, la contrazione muscolare, i trasporti attivi attraverso le membrane plasmatiche, la sintesi delle proteine e la divisione cellulare.

3) L'ATP (link per la struttura: http://tbn3.google.com/images?q=tbn:aicb... ) è una molecola che serve a dare energia per vari processi cellulari: l'energia viene fornita dalla scissione dei legami fosfo-anidridici dei suoi fosfati legati allo zucchero. La sua sintesi avviene per "fosforilazione ossidativa" nei mitocondri e i suoi prodotti di scissione sono ADP e AMP (Aden. di- e mono-fosfato). Da citare AMP che ha ruoli importanti nella cellula come trasmettitore di segnali interni e anche importante per la regolazione di alcuni fattori (es. concentrazione di Calcio...)

4) L'Adenosintrifosfato o ATP è un ribonucleotide trifosfato formato da una base azotata, cioè l'adenina, dal ribosio, che è uno zucchero pentoso, e da tre gruppi fosfato. È uno dei reagenti necessari per la sintesi dell'RNA, ma soprattutto è una sostanza-chiave per il metabolismo energetico. Esso viene idrolizzato ad ADP (adenosindifosfato), che viene riconvertito in ATP mediante vari processi.
Modello 3D dell'ATP
Modello 3D dell'ATP

L'ATP è il composto ad alta energia richiesto dalla stragrande maggioranza delle reazioni metaboliche endoergoniche.
Esso viene prodotto secondo la reazione endoergonica:
ADP + Pi + E = ATP

dai principali processi di catabolismo energetico quali la glicolisi, la β-ossidazione degli acidi grassi e la respirazione cellulare.

Dalla respirazione, in cui si libera energia, una parte molto piccola di essa (7,3 Kcal) viene immagazzinata nelle molecole di ATP. L'immagazzinamento vero e proprio avviene quando la fosfocreatina cede alla molecola di ADP un gruppo fosfato che appunto le mancava per divenire ATP. Mentre si uniscono gruppo fosfato e ADP, l'energia viene imprigionata nei nuovi legami chimici: adesso avremo finalmente la molecola di ATP.

L'ATP non è una sostanza molto stabile, per cui non serve all'accumulo di energia per tempi significativi. Può essere "ricaricata" da altri composti ad alta energia come il creatinfosfato (CP).

L'idrolisi dell'ATP è mediata dall'enzima ATPasi. Oltre a questo enzima si ha la presenza di ioni Mn e Mg. Nell'ATP c'è una tensione repulsiva tra gli ossigeni dei gruppi fosfato che a pH7 sono ionizzati. Questa repulsione non è sufficiente ad idrolizzare l'ATP perché l'energia di attivazione è abbastanza elevata. A questo punto interviene l'ATPasi con gli ioni Mn e Mg. Questi obbligano i due ossigeni carichi negativamente ad avvicinarsi alle cariche positive presenti su di essi. Questo genera una forte tensione. Quando gli ioni sono sottratti rimangono le cariche negative molto vicine tra loro, e questo genera una violenta repulsione che porta alla rottura del primo legame del gruppo fosfato con formazione di ADP

5) L'atp (adenosintrifosfato) è la "moneta" energetica della cellula, cioè fornisce molta energia molto facilmente.
L' energia fornita dall'atp è energia chimica proveniente dalla rottura del legame ad alta energia quindi debole.
L'atp è formata da adenosina (base azotata adenina+zucchero ribosio) a cui sono legati tre acidi fosforici.
Quando ha tutti e tre i fosfori è "carica".
Quando ne ha 2 significa che il primo legame è stato rotto e si chiama adenosindifosfato
quando gli resta un fosforo è "scarica" adenosinmonofosfato

ATP+H2O<>ADP+E
ADP+H2O<>AMP+E

L'atp viene sintetizzata grazie ai precursori energetici provenienti dal ciclo di krebs (mitocondrio-ossidazione Acetil-CoA)

spero di essere stato chiaro
--------------------------------------...
l'energia non è l'acido fosforico è nel legame che si crea con quest'ultimo

====================================================================================

6) L'ATP non è solo una "moneta" energetica.
Tutte le vie di trasmissione di segnali all'interno usano l'ATP e a volte risposte dovute ad un enzima unito all'ATP sono diverse da quello ADP legato.
Pensa a tutte le Chinasi, le fosfatasi (tolgono il fosfato ceduto prima dall'ATP) e e tutti i canali ionici ATP dipendenti.
Serve un po a tutto, e dire solamente che è una molecola che cede energia, beh... non rispekkia la verità.
Ultima cosa, guarda tutti i recettori ke si "fosforilano" a vicenda e che il P attaccato nn è energia, ma modificazione strutturale del recettore.
Spero di essere stato chiaro e di aver sfatato il mito ERRATO ATP=energia

7) Serve per fornire energia:
è costituita dalla base azotata "adenina", dal deossiribosio (zucchero pentoso, cioè costituito da 5 atomi di carbonio), e da tre gruppi fosfato.
Quando l'ATP perde uno dei grupp fosfato, essa libera energia, riutilizzabile in altre reazioni dell'oganismo. Perdendo il gruppo fosfato l'ATP si trasforma in ADP (adenosine difosfato). Per poter liberare energia deve perdere solo uno dei tre gruppi fosfato, e quando è in difetto di un gruppo fosfato, deve acquistarne uno per tornare ad essere ATP e liberare nuovamente energia. Quindi è un ciclo continuo.


Cool L'adenosina trifosfato, o ATP, è costituita da una molecola di adenina e una di ribosio (zucchero a 5 atomi di carbonio) a cui sono legati tre gruppi fosforici, mediante due legami ad alta energia. L'energia immagazzinata nell'ATP deriva dalla degradazione di composti denominati carboidrati, proteine e lipidi, attraverso reazioni metaboliche che avvengono in assenza o in presenza di energia. Dal momento che la funzione energetica dell'ATP è intimamente connessa alla funzione catalitica degli enzimi, l'ATP viene considerata un coenzima.



9) Molto semplicemente l'ATP, adenosintrifosfato è come se fosse una batteria, una riserva di energia delle nostre cellule!
Tutto qui!

10) L'ATP è la molecola da cui si ricava energia.E' essenziale per la maggiorparte delle reazioni che avvengono negli esseri viventi.Si ricava energia da essa perchè è costituita da uno zucchero che è l'adenosina e 3 gruppi fosfato e è proprio dalla scissione di questi gruppi fosfato che viene ricavata energia.La molecola tende a perder i gruppi fosfato perchè questi hanno un'alta energia dovuta all'interazione delle vari doppietti elettronici presenti sugli ossigeni di questi gruppi fosfato.E' un processo termodinamicamente favorito.
















admin
Admin

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 23.11.12

Vedere il profilo dell'utente http://ripetizionistefano.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP AdenosinTriFosfato

Messaggio Da admin il Mer Apr 23, 2014 11:56 am

P sta per fosforo atp si chiama anche adenosin trifosfato. è una molecola che può facilmente liberare un fosforo liberando energia. dopo la reazione si trasforma in adp (difosfato) l'energia dell'organismo deriva dai carboidrati, principalmente glucosio. il glucosio però non è direttamente usato per produrre energia. nei mitocondri delle cellule il glucosio viene bruciato in presenza di ossigeno, producendo atp da adp, acqua e anidride carbonica. questo processo viene detto respirazione cellulare. da ogni molecola di glucosio si producono 36 molecole atp. l'energia che ha questa molecola è più "facilmente spendibile" e conservabile di quella del glucosio. se la cellula ha bisogno di energia scinde molecole atp creando adp + p e libera energia. olto semplicemente possiamo dire che l'ATP è una molecola che fornisce energia alle reazioni biochimici e ai processi fisiologici che la richiedono. IN particolare, l'ATP libera energia sttraverso la reazione di idrolisi: ATP = ADP + Pi (fosfato inorganico) Uno dei tre gruppi fosfato dell'ATP si stacca dalla molecola e questa è una reazione esoergonica, cioè che libera energia, parte della quale può essere utilizzata per far avvenire una reazione endoergonica o un processo (come la contrazione muscolare) che ne richiede.



admin
Admin

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 23.11.12

Vedere il profilo dell'utente http://ripetizionistefano.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP AdenosinTriFosfato

Messaggio Da admin il Mer Apr 23, 2014 11:57 am

Molto semplicemente possiamo dire che l'ATP è una molecola che fornisce energia alle reazioni biochimici e ai processi fisiologici che la richiedono. IN particolare, l'ATP libera energia sttraverso la reazione di idrolisi: ATP = ADP + Pi (fosfato inorganico) Uno dei tre gruppi fosfato dell'ATP si stacca dalla molecola e questa è una reazione esoergonica, cioè che libera energia, parte della quale può essere utilizzata per far avvenire una reazione endoergonica o un processo (come la contrazione muscolare) che ne richiede.

admin
Admin

Messaggi : 189
Data d'iscrizione : 23.11.12

Vedere il profilo dell'utente http://ripetizionistefano.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: ATP AdenosinTriFosfato

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato Oggi a 2:32 am


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum